L’Istituto Comprensivo “Radice – Alighieri” acquista e l’associazione Enov consegna i tablet per la DAD

115 0

L’Istituto Comprensivo “Radice – Alighieri” di Catona non ha voluto lasciare soli gli alunni in difficoltà ed ha acquistato  53 tablet con sim. Utilizzando i fondi ministeriali e dopo aver stilato una graduatoria, che teneva conto dei parametri fissati da una delibera del Consiglio d’Istituto; la scuola, pur nella drammaticità del momento che stiamo vivendo, ha voluto dare un segnale forte e tutelare gli allievi. Questi ultimi, impegnati nella didattica a distanza, hanno avuto, così, garantito il diritto allo studio.  Nel corso di un breve incontro presso i locali della scuola primaria, la Dirigente, Avv. Simona Sapone, insieme al Prof. Agostino Giordano e al direttore dei servizi amministrativi, Michelangelo Tripodi, ha consegnato i tablet al responsabile dell’associazione Enov “Falchi dello Stretto”, guidata dal Presidente nazionale Francesco D’Amico che, per conto dell’istituto e della Protezione civile, ha recapitato a casa degli allievi il prezioso supporto digitale.

 

Prof. Antonio Lombardo

Ins. Alessia Bilardi

Referenti rapporti con il territorio

Istituto Comprensivo “Radice – Alighieri” Catona

 

image_pdfimage_print
In questo articolo
Skip to content