Incontro culturale all’I.C. “Radice- Alighieri” di Catona “LEGGERE PER PADRONEGGIARE CULTURA E CONOSCENZE”

558
image_pdfimage_print

LEGGERE PER PADRONEGGIARE CULTURA E CONOSCENZE

La lettura e il valore del libro, sono i temi dell’incontro culturale all’I.C. “Radice- Alighieri” di Catona.

La lettura, eccezionale strumento di sviluppo del linguaggio, della creatività e della capacità di relazionarsi, è stata protagonista nell’incontro culturale che si è tenuto lo scorso 28 aprile presso l’Istituto Comprensivo “Radice-Alighieri” di Catona. L’evento, promosso dal Dirigente Scolastico Avv. Simona Sapone a conclusione del percorso pedagogico-didattico di educazione e promozione alla lettura, è stato organizzato dalle docenti della funzione strumentale Area 3, Rosa Olivo, Lucrezia Iannò, Manuela Laganà e Francesca Minniti. Hanno partecipato la dott.ssa Maria Pia Mazzitelli funzionario Biblioteca Comunale “ P. De Nava” e direttrice Archivio diocesano, la prof.ssa Maria Rosa Falduto scrittrice, il dott. Domenico Laruffa editore, il dott. Eduardo Lamberti Castronuovo consigliere Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Ad aprire l’evento culturale, “La lettura ci insegna ad accrescere il valore della vita”, moderato dalla giornalista dott.ssa Anna Briante è stato il Dirigente Scolastico dell’Istituto che nel sottolineare la valenza educativa del percorso di lettura, i cui protagonisti sono stati gli alunni delle ultime sezioni della scuola dell’infanzia e tutti quelli della scuola primaria e secondaria di primo grado, ha evidenziato quanto il libro e l’esperienza della lettura costituiscano strumenti fondamentali nella formazione culturale degli alunni.

A seguire, alcuni alunni delle classi prime della scuola secondaria di 1° grado , hanno presentato i libri letti durante l’anno scolastico, si sono cimentati nella recitazione di poesie ed hanno avuto l’opportunità di sperimentare nuovi linguaggi. La loro performance si è concretizzata all’interno dell’esperienza didattico-laboratoriale “Dal testo alla drammatizzazione”, dove gli alunni hanno usufruito della guida del dott. Mimmo Raffa dell’Associazione Blu Sky Cabaret, della docente Rosa Olivo e sono stati accompagnati al pianoforte dalla docente Vincenza Patrizia Cutrupi.

La dott.ssa Maria Pia Mazzitelli ha evidenziato il pregevole e minuzioso lavoro relativo alla tutela, conservazione e catalogazione dei beni librari, custoditi nella biblioteca “P. De Nava” ed ha puntualizzato che “…. la Biblioteca Comunale di Reggio di Calabria è l’istituto predisposto per la lettura, un luogo aperto a tutti gli studenti di qualsiasi ordine e grado di scuola, in cui si organizzano laboratori di lettura e scrittura creativa, finalizzati a far accrescere l’amore per la lettura e per il libro. Invito ad accostarvi alla biblioteca perché ci appartiene, è della città ed è giusto che venga fruita da tutti…”.

La scrittrice Maria Rosa Falduto ha parlato della scrittura come esperienza affermando che “…. alla base di uno scrittore c’è sempre un lettore. Non si può scrivere senza aver letto molto…” e citando il linguista Francesco Sabatini, ha posto l’accento sulla lettura quale valido strumento di uguaglianza, di promozione umana e sociale.

Il dott. Domenico Laruffa ha raccontato la sua lunga esperienza editoriale ed ha sottolineato la sua significativa formazione presso Giuffrè Editore a Milano. Il dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, si è soffermato sulla lettura come momento di crescita culturale e sul rapporto sinergico tra lettore e libro sostenendo che “….. il libro è il grande comunicatore di tutti i tempi che restituisce conoscenza e cultura nella misura in cui gliene prestiamo…”.

A conclusione dell’evento sono stati consegnati attestati di merito agli alunni di due classi della scuola primaria che si sono classificati primi nella competizione “Premio lettura”. Infine l’orchestra dell’Istituto si è esibita eseguendo un brano che ha allietato tutti i numerosi presenti. A fare da piacevole e colorata cornice all’evento è stata la mostra degli elaborati realizzati dagli alunni che hanno rappresentato attraverso la loro reinterpretazione e creatività tutto il percorso di promozione ed educazione alla lettura.

In questo articolo
Skip to content