“ LAVORI…IN MOSTRA” – PERCORSO DI LETTURA-LEGALITA’

149
image_pdfimage_print

Venerdì 30 maggio 2022 presso il plesso di Villa San Giuseppe e giovedì 9 giugno 2022 presso il salone della scuola primaria di Catona, è stata allestita, una mostra di lavori realizzati dai bambini dell’ ultimo anno della scuola dell’infanzia e delle classi 1°-2°-3° della scuola primaria nell’ ambito del percorso di lettura-legalita’, “LE FIABE E I DIRITTI VIOLATI”.

Il percorso è nato dal desiderio, di promuovere l’educazione e la diffusione della lettura, nella convinzione che le storie svolgano un ruolo fondamentale, sia nell’elaborazione di un pensiero complesso, sia nella comprensione della realtà e siano strumenti utili anche per favorire la cultura della legalità educando gli alunni al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione dei valori che stanno alla base della convivenza civile.

La progettazione del percorso  è stata realizzata adottando criteri e metodologie didattiche della ricerca-azione; gli elaborati esposti cartelloni e manufatti inerenti le fiabe scelte sono il risultato di attività laboratoriali  di cooperative learning, di flipped classroom  (classe capovolta) e di storytelling che, hanno  valorizzato capacità, competenze e autonomia degli alunni.

Una mostra che è stata accompagnata dalla proiezione dei video realizzati dalle classi 4° e 5° della scuola primaria che hanno percorso attentamente e con impegno i classici di ogni tempo e la Costituzione con le sue  leggi.

Il Dirigente Scolastico, avv. Simona Sapone, ha espresso grande soddisfazione per l’evento, che ha fatto confluire in un unico progetto i percorsi di lettura/legalità rendendo gli alunni consapevoli di far parte di un ambiente educativo molto ampio dove la convivenza civile è frutto di una riflessione culturale che ci permette di guardare all’altro come “ a un altro noi”. Si è inoltre complimentato con i referenti, i docenti e gli alunni per l’impegno costante e per aver contribuito a rendere questi percorsi interessanti e motivanti  ricordando quanto sia importante la formazione a scuola e quanto sia necessario produrre cultura. L’augurio agli alunni, continua il Dirigente Scolastico, è quello di coltivare sempre più  la lettura, l’innata creatività , la fantasia e i valori.

 

Referente lettura ins. Alessia Bilardi

Referente legalità ins. Anna Sciarrone

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

 

 

 

In questo articolo
Skip to content