Progetti eTwinning realizzati dal nostro Istituto Comprensivo

642
image_pdfimage_print

PROGETTO Etwinning 2019-20

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Il progetto eTwinning del corrente anno scolastico è  “TEEN MISSIONS TO A BETTER WORLD“. In lingua inglese gli alunni delle classi 2 F e 3F e i loro pari spagnoli, francesi, greci,turchi e ucraini si sono  lanciati sfide, hanno affrontato problematiche ecologiche, hanno  compiuto  missioni  virtuali su  varie tematiche e hanno scambiato  cartoline e regalini di Natale reali. Le missioni da compiere sono state  10,così suddivise:

Mission 1- Presentazione di se stessi,

Mission 2- Descrizione della scuola dei propri sogni ( La scuola che vorrei),

Mission 3- Descrizione della propria città,

Mission 4- Descrizione della Nazione del proprio partner,

Mission 5- Creazione del logo,

Mission 6- Scambio di cartoline di auguri per le festività  e di buoni propositi per il Nuovo anno,

Mission 7- Riscoperta dei valori sociali e morali della vita (dignità ,uguaglianza sociale, democrazia, tolleranza, diritti umani, solidarietà ,rispetto, giustizia ,unità familiare) attraverso la scrittura collaborativa di 6 racconti ” Social values in life Mission”, pubblicati in un e-book;

Mission 8- Intervista a catena riguardo il bullismo e i suggerimenti proposti per aiutare chi ne è vittima ;

Mission 9- Missione ambientalista per preservare il nostro pianeta e diventare degli eco-cittadini ,all’interno della missione sono state lanciate 2 sfide : ridurre l’uso della plastica a casa e a scuola, piantare un albero dopo aver compito una di queste

azioni a favore dell’ambiente: raccolta corretta e consapevole della plastica, della carta, del vetro, delle batterie,degli oli esausti, risparmio energetico, Challlenges  pubblicate su  INSTAGRAM #teensmissionschallenge ; (siamo riusciti a piantare  ben 11 alberi nel terreno della scuola e nella piazzetta davanti ad essa dal 1 febbraio  al 5 marzo);

Mission 10 – Cura della natura durante la Quarantena e descrizione della nuova routine quotidiana imposta dal lockdown mondiale.

 

I ragazzi hanno lavorato con entusiasmo  e con crescente coinvolgimento,applicandosi al massimo anche  quando le lezioni sono state interrotte per l’emergenza sanitaria  Covid-19 ; in questa circostanza è stata usata la modalità online,che ha consentito di proseguire le attività e portare a conclusione il progetto tramite videocollegamenti e chat via whatsapp, perchè le attività etwinning emozionano sempre e non si fermano al primo ostacolo !!

E-BOOK

Missioni compiute

VIDEO:

 

Scuola Primaria

PROGETTO ETWINNING – MY PETS

CLASSE 3^A – PLESSO DI VILLA SAN GIUSEPPE – Insegnante PARDEO FABIANA

Il progetto, rivolto ai  bambini frequentanti la terza elementare, ha visto protagonisti alunni frequentanti sette scuole della Polonia, Croazia, Lituania ed Italia;  lo scopo era quello di creare un libro elettronico, completo delle descrizioni di animali domestici; attraverso uno scambio di foto, poster, cartoline e ricerche i bambini avrebbero conosciuto specie di animali, avrebbero imparato a descriverli fisicamente cogliendone le differenze e le caratteristiche principali ed infine avrebbero raccontato come si prendono cura dei propri amici speciali

Le finalita’ del progetto sono molteplici:

  • Scambio interculturale
  • Pratica della lingua inglese
  • Collaborazione
  • Creare e-book
  • Imparare a prendersi cura degli animali.

Il progetto partito nel mese di Febbraio con la creazione del Logo, si sarebbe concluso a maggio, ma  a causa della Pandemia è in stand-by in tutti i paesi nostri partners e contiamo a settembre di riprendere i lavori.

Anche le classi 2^B e 2^C del plesso di Catona Centro erano state inserite in un progetto ETWINNING: TRADITIONS FOR EASTER IN YOUR COUNTRY relativo alle festività  pasquali che sarebbe stato attivato nel mese di marzo.

 

PROGETTO Etwinning 2018-19

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Anche quest’anno gli alunni della Scuola Secondaria delle classi 2 e 3 F hanno iniziato l’avventura di etwinners con un nuovo progetto. Il progetto del corrente anno scolastico si intitola: S.M.I.L.E,acronimo di Sharing-Managing-Inspiring-Learning Emotions; esso è basato sulla teoria delle emozioni di Robert Plutchik ed incentrato sulle emozioni dei teenagers, sui sentimenti che essi provano a scuola e nella loro vita quotidiana.

Gli studenti coinvolti appartengono a diverse nazioni: Francia, Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Polonia, Ucraina,Turchia. Nel corso di questo progetto gli studenti  esprimeranno le emozioni usando diversi modi artistici: attraverso il linguaggio del corpo, mimando, disegnando, cantando, ballando. Essi si concentreranno  su alcune emozioni ,ad esempio tristezza / disgusto quando si  affronta il problema di bullismo a scuola, gioia quando si  inviano auguri e regali ai nostri partner,  organizzano eventi dal vivo il giorno della felicità, creano giochi ,ecc  intervistandosi a vicenda su questi sentimenti. Il compito finale sarà quello di co-scrivere  storie o poesie su questi sentimenti.

EMOTIONARY BOOK: le emozioni provate a scuola

La disseminazione del progetto S.M.I.L.E. 

SCUOLA PRIMARIA

Gli alunni delle classi 5^ di Catona Centro, Salice e Villa San Giuseppe hanno iniziato il loro primo progetto intitolato LOVE YOUR LEFTOVERthe World’s best recipes. L’obiettivo finale di questo progetto è di creare un libro di cucina che possa aiutare le persone a ridurre lo spreco di cibo, usando il cibo avanzato. Gli alunni,gemellati con i loro pari della Polonia,Turchia,Romania,Spagna,Regno Unito,Portogallo,Lettonia,Grecia, Francia,Ucraina,scambiandosi anche ricette,scopriranno diversi aspetti dell’educazione per lo sviluppo sostenibile e daranno il loro contributo scambiandosi idee su come poter migliorare lo stile di vita e quali azioni si possono  intraprendere per avere un ambiente pulito.


PROGETTO Etwinning 2017-18

T4T (Technology for Teenagers)

Anche quest’anno alcuni alunni delle classi 2^F,3^F e 3^C sono diventati “etwinners” realizzando il progetto T4T, incentrato sulla tecnologia che, in un mondo globalizzato, riveste un ruolo importante nella vita degli adolescenti, definiti, dai mass media, i ragazzi della generazione 3.0. L’obiettivo finale è stato quello di far riflettere gli alunni sull’uso consapevole e corretto di internet e dei digital media.

Essi si sono confrontati con i propri pari Francesi, Spagnoli, Turchi, Cechi e Ucraini sull’uso dei vari dispositivi tecnologici di uso quotidiano (cellulare,computer,tablet,Tv) e hanno collaborato insieme nelle attività, nella creazione di giochi, quiz, logo, prodotti multimediali, scambi di sms, del proprio patrimonio culturale e  tanto altro che è documentato nell’ebook finale.

EBOOK del progetto

La disseminazione del progetto nella nostra scuola  : (link) https://www.iccatona.edu.it/pro/conclusione-del-progetto-etwinning/

 


PROGETTO Etwinning 2016-17

5 Es with 5 E-uropean countries 

 

Un interessante percorso che si articola in 5 fasi ENGAGE,EXPLORE,EXPLAIN,ELABORATE,EVALUATE per apprendere la lingua inglese in modo innovativo ed attivo,  realizzato da un gruppo- alunni delle classi 2 F, 3F, 3 C

 

VIDEO  del progetto

E’ stato anche realizzato un sito internet del progetto (in inglese)

https://modycanal4.wixsite.com/5es5


PROGETTO Etwinning 2015-16

EUROPE’S ABC OF SUPERFOODS

Un affascinante viaggio attraverso i Supercibi  europei, ovvero quegli alimenti che contengono proprietà salutari per una corretta e sana alimentazione.  realizzato da un gruppo- alunni delle classi 3F, 3 C

 EBOOK del progetto

 

Progetto vincitore del QUALITY LABEL NAZIONALE il 4 agosto 2016

e dell’ EUROPEAN QUALITY LABEL il 22 novembre 2016 (premio vinto dagli altri 7 partners, già detentori del label di qualità nazionale) con la seguente motivazione: “Complimenti! La tua scuola ha ottenuto il Certificato di Qualità Europeo per l’eccellente qualità del lavoro sul progetto eTwinning “ Europe’s ABC of Superfoods  “. Ciò significa che il tuo lavoro, quello dei tuoi studenti e della scuola sono stati riconosciuti ai massimi livelli europei”.

Inoltre è stato vincitore del Premio Nazionale Italiano eTwinning 2016 con premiazione  a Napoli il 18 Novembre 2016.

Come conseguenza, il progetto è stato inserito nella piattaforma Indire Italia come esempio di best practise

Link alla pagina Indire

 

In questo articolo
Skip to content