CIRCOLARE N.40 – Indicazioni sul peso degli zaini scolastici

234
image_pdfimage_print

 

Giungono alla scrivente comunicazioni da parte dei genitori che lamentano il peso eccessivo degli  zaini dei figli a causa del numero di libri da portare a scuola ogni giorno. 

Si precisa che in merito alla questione sono intervenuti il MIUR e il Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali con una nota congiunta del 30/11/2009 avente per oggetto “Chiarimenti in merito al peso degli zaini scolastici”. In tale nota vengono richiamate le raccomandazioni del Consiglio Superiore di sanità secondo cui il peso degli zaini non deve superare un limite “tra il 10 e il 15 per cento del peso corporeo”. 

A tal proposito si invitano docenti, genitori ed alunni ad affrontare la problematica con la massima collaborazione: i docenti potranno organizzare il proprio lavoro in modo che gli alunni non siano sovraccaricati del peso degli zaini invitando gli stessi a portare nello zaino solo i testi e i materiali strettamente  utili allo svolgimento delle attività didattiche programmate per ciascuna giornata; i genitori da parte loro, si  occuperanno di controllare l’orario delle lezioni e gli zaini dei propri figli al fine di evitare che essi contengano materiali non utili, dotando i figli di zaini e corredi scolastici non troppo pesanti e voluminosi; gli alunni  avranno cura di indossare lo zaino in modo corretto, utilizzando entrambe le bretelle e facendo sì che il carico sia distribuito simmetricamente sul dorso e non su un solo lato. 

Sarebbe opportuno invece, evitare l’uso degli zaini con rotelle, che, lungi dal risolvere il problema dell’affaticamento dei ragazzi nel trasporto del materiale scolastico, crea altresì situazioni di pericolo per l’incolumità e la sicurezza sia degli alunni che dei docenti accompagnatori soprattutto negli spazi interni  della scuola e per le scale. 

 

Il Dirigente Scolastico 

Avv. Simona Sapone 

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3, c.2 D.Lgs 39/93

 

CIRCOLARE 40 (Scarica pdf)

Allegati

In questo articolo
Skip to content