CIRCOLARE 91 – Codice di comportamento e Codice disciplinare del personale scolastico

440
image_pdfimage_print

CIRCOLARE 91 Scarica in formato pdf

Il comportamento dei dipendenti della scuola è regolato da una serie di norme che stabiliscono il quadro complessivo degli obblighi del personale, gli illeciti disciplinari, le relative sanzioni e le procedure di irrogazione.

Come disposto dall’art. 55, c. 2, del D. Lgs 165/01, modificato dal’art. 68 del D. Lgs 150/2009, si è provveduto alla pubblicazione sul sito dell’Istituto, nella sezione “Amministrazione trasparente”, del codice di comportamento e del codice disciplinare per il personale del comparto scuola, recante la disciplina completa relativa alle infrazioni e alle relative sanzioni previste, così come innovate dal D. Lgs 150/2009.

La pubblicazione sul sito istituzionale della Scuola equivale a tutti gli effetti alla loro affissione all’ingresso della sede di lavoro, così come prescrive la modifica all’art. 55 del D. Lgsl. 165/2001

Si raccomandano l’attenta lettura ed il rigoroso rispetto, da parte del Personale, delle disposizioni contenuti nei documenti in oggetto.

Al fine di evitare spiacevoli conseguenze derivanti dal mancato rispetto del proprio orario di servizio, si ricorda a tutti i docenti l’importanza della puntualità e l’osservanza del proprio orario di lavoro: si tratta non solo di un preciso dovere professionale connesso all’esercizio dell’attività di vigilanza sui minori affidati, ma di un comportamento connotato da forte valenza educativa nei confronti degli alunni e significante rispetto per le famiglie.

Si precisa che eventuali cambiamenti di orario e/o turno di servizio dovranno essere  preventivamente  autorizzati dal Dirigente scolastico; la  relativa richiesta di modifiche dell’eventuale orario di servizio, deve essere redatta in forma scritta, precisando la motivazione e la soluzione adottata; essa va firmata anche dal docente e/o docenti che prendono in carico la classe e dal Responsabile di plesso e dovrà essere consegnata in segreteria.

In ultimo si chiarisce che qualsiasi ritardo va segnalato non solo al Responsabile di plesso per le dovute sostituzioni, ma anche e soprattutto all’Ufficio di segreteria.

Il Dirigente Scolastico

Avv. Simona Sapone

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3,c.2 D.Lgs 39/93

Allegati

In questo articolo
Skip to content