Anno ricco di soddisfazioni per il progetto “eTwinning”

552
image_pdfimage_print

Scarica Invito in pdf

É stato un anno scolastico ricco di soddisfazioni per gli alunni delle classi 2 e 3 F della Scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo “Radice – Alighieri” che hanno partecipato al Progetto “eTwinning”. Infatti, l’Istituto, guidato dal Dirigente, Avv. Simona Sapone, è stato insignito del titolo di “scuola etwinnig che pone la scuola catonese tra  le 1000 che si sono meritate il prestigioso titolo per il periodo 2019- 2020.  Gli allievi, seguiti dalla Prof. Modesta Canale, responsabile del progetto, si sono confrontati, attraverso la piattaforma informatica, con  ragazzi/e di scuole di altri sette paesi europei (Francia, Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Polonia, Ucraina e Turchia) e hanno svolto un lavoro proficuo e apprezzato da tutti.  Il tema del progetto intitolato S.M.I.L.E., acronimo di Sharing – Managing – Inspiring – Learning – Emotions si è basato sulla teoria delle emozioni dei teenagers, sui sentimenti che provano a scuola e nella vita quotidiana. Nel corso del progetto gli studenti hanno espresso le loro emozioni attraverso il linguaggio del corpo, mimando, disegnando, cantando, scambiandosi idee e realizzando le attività  con files digitali, video e audio. Il prodotto finale sono stati due e-book: il primo, un emotinary ebook che ha descritto  le tante emozioni provate a scuola; il secondo, composto da sette storie sul bullismo, nelle quali si è espresso il sentimento di tristezza per questo vergognoso fenomeno. Il progetto si è concluso con una bella manifestazione finale  alla presenza dei genitori dove la Prof.ssa Canale e gli allievi hanno illustrato i risultati ottenuti. A conclusione del partecipato incontro, gli alunni hanno cantato e suonato una canzone scritta da loro, riguardante il complesso mondo delle emozioni. Soddisfazione è stata espressa dal Dirigente scolastico, Simona Sapone.

Prof. Antonio Lombardo

Ins. Manuela Laganà

Responsabili rapporti con il territorio e la stampa

Allegati

In questo articolo
Skip to content